Visualizzazione dei risultati da 1 a 11 su 11

Discussione: Avvio Controllo di coerenza del disco "C"

  1. #1
    frander non è in linea Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2006
    Messaggi
    22

    Predefinito Avvio Controllo di coerenza del disco "C"

    Ciao amici,
    ho un computer portatile Acer 5630 con SO Windows XP
    da qualche giorno all’accensione parte il controllo di coerenza del disco “C” , File sistem FAT 32,
    durante il controllo vengono evidenziati una serie di errori:
    - Errore irreversibile nella cartella \FOUND.001
    - Impossibile sostituire i cluster danneggiati nel file MSN GAMING ZONE\WINDOWS\RUSERES.DLL (di nome NULL); seguono una serie di errori che riguardano lo stesso programma ma DLL diverse
    - Cluster danneggiati in un VTS_01_1.vob
    - Errore irreversibile Cluster danneggiati in RSTRUI.exe
    - Collegamento incrociato risolto copiando
    - Convertire concatenamenti persi in File (S/N) Si
    - 37728KB in 27 file recuperati
    - Verifica spazio disponibile in corso….
    Termina la verifica e poi inizia tutto daccapo all’infinito. Cosa sta succedendo? Cosa debbo fare?
    Grazie
    Francesco De Rose

  2. #2
    L'avatar di scrambler_900
    scrambler_900 non è in linea Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2006
    residenza
    italy
    Messaggi
    334

    Exclamation

    bhe se il pc è nuovo non è un buon segnale che trovi già tutti questi errori nel disco

    a parte questo, per disabilitare il controllo di corerenza fai cosi


    Procedura: per XP\Vista




    Avviate regedit e portatevi sulla chiave HKey_Local_Machine | System | CurrentControlSet; Control | Session Manager.

    Una volta trovata, sulla parte di sinistra individuate la voce "BootExecute". Click sulla stessa e specificate il drive da disabilitare nel seguente modo: digitate "autocheck autochk /k:X *" (senza virgolette) mettendo al posto della X la lettera del disco o partizione interessata.

    Esempio: autocheck autochk /k:E * in questo modo si disabilita per qualsiasi tipo di avvio lo scandisk sul drive con la lettera E.




    se non funzionasse

    Apri un nuovo file di testo.

    Copia e incolla queste righe:


    Windows Registry Editor Version 5.00

    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Contro l\Session Manager]
    "AutoChkTimeOut"=dword:0000000

    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Contro l\Session Manager]
    "BootExecute"=hex(7):61,00,75,00,74,00,6f,00,6 3,00 ,68,00,65,00,63,00,6b,00,20,\
    00,61,00,75,00,74,00,6f,00,63,00,68,00,6b,00,20,00 ,2a,00,00,00,00,00

    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Winlogon]
    "SFCScan"=dword:00000000

    [HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\Curr entVersion\Explorer\MyComputer\cleanuppath]
    @=hex(2):25,00,53,00,79,00,73,00,74,00,65,00,6d,00 ,52,00,6f,00,6f,00,74,00,25,\
    00,5c,00,73,00,79,00,73,00,74,00,65,00,6d,00,33,00 ,32,00,5c,00,63,00,6c,00,\
    65,00,61,00,6e,00,6d,00,67,00,72,00,2e,00,65,00,78 ,00,65,00,20,00,2f,00,44,\
    00,20,00,25,00,63,00,00,00


    Salvi il file con il nome control.reg (attenzione che sia .reg)

    Quindi clicchi destro sul file .reg appena creato e scegli di unire al registro di configurazione.

    Dai ok a tutti gli avvisi.

    Quindi riavvia.

    Potrebbe esserti proposto per l'ultima volta lo scandisk ma poi verrà impostato definitivamente su 0. e non si avvierà +




    cmq ti conviene monitorare l'hard disk ed eseguire subito una copia di backup

    ps: disattiva il riavvio automatico



  3. #3
    frander non è in linea Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2006
    Messaggi
    22

    Predefinito Avvio Controllo di coerenza del disco "C"

    Grazie Scrambler,
    come al solito sollecito e competente. Avevo dimenticato di chiedere come si disattiva il controllo di coerenza, beh hai addirittura anticipato la risposta. Il portatile ha 4 anni di vita ma io avevo esteso la garanzia a 5 anni. Pensi che ricorrano i requisiti per sostituire l'Hard Disk? Anche perchè alcuni programmi non funzionano più, per esempio il danneggiamento del file " rstrui.exe" impedisce l'avvio dei punti di ripristino. Grazie ancora Scrambler, sei mitico!
    Francesco De Rose

  4. #4
    L'avatar di scrambler_900
    scrambler_900 non è in linea Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2006
    residenza
    italy
    Messaggi
    334

    Exclamation

    credevo fosse un pc nuovo

    cmq sia, il tipo di danno che descrivi purtroppo non rientra nella garanzia, è un danno da usura, e infatti si sta verificando dopo 5 anni

    quando i programmi iniziano a non funzionare + a causa dell'hard disk è un brutto segno


    prova a eseguire un CHKDSK ,e dopo un bel defrag


    ( c'è solo un problema, non sò se con il FAT32 funzionano i parametri /F/R tu cmq provaci )

    il CHKDSK và lanciato da prompt dei comandi ( start/esegui/cmd/invio ) o da console di ripristino

    devi dgt la seguente sintassi per eseguirlo sulla partizione C:

    C:> CHKDSK C: /F /R

    NB: dopo chkdsk lascia uno spazio

    se non te lo fà eseguire leggi questo

    Impossibile eseguire CHKDSK

    Parametri:

    /F - corregge gli errori su disco


    /R - individua i settori danneggiati e recupera le informazioni leggibili (da usare insieme al parametro /F)



    per ripristinare i punti di ripristino prova questo


    System Restore Repair
    http://downloads.zonapc.it/g_dwl/dow...estore%20Remov


    System Restore Repair è un Tool che ha lo scopo di riparare il Ripristino Configurazione di Sistema di Windows XP,

    System Restore Repair può risolvere svariati tipi di problemi che riguardano il Ripristino Configurazione di Sistema,

    si tratta di un tool ad ampio spettro, indicato sopratutto per chi non è riuscito a identificare il problema con precisione o per problemi non ancora documentati.
    Licenza : Freeware - Informazioni sul Tool


    alla peggio potresti tentare di eseguire un ripristino di sistema attraverso l'utility integrata Acer

    resta implicito che in ogni caso dovrai quanto prima provvedere alla sostituizione dell'hard disk

    i metodi che ti ho suggerito quando funzionano ti fanno solo guadagnare un pò di tempo , ma l'hard disk presto o tardi si pianterà



  5. #5
    frander non è in linea Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2006
    Messaggi
    22

    Predefinito Avvio Controllo di coerenza del disco "C" Rispondi alla Discussione

    Grazie Scrambler per i suggerimenti sempre utili,tra l'altro come ulteriore conseguenza mi è successo quanto segue: ho scaricato il programma HDD Regeneretor,questo programma prevedeva la riparazione dei cluster danneggiati ma occorreva salvarlo su una chiavetta...non mi dilungo troppo ma il risultato che ne ho conseguito è stato la cancellazione di tutti i dati dalla chiavetta e ora ogni volta che la inserisco il computer vede solo 1,91 GB anzichè gli 8 GB iniziali. Oltre al danno anche la beffa. Esiste un procedura per riportare la chiavetta agli 8 Gb iniziali? Ho provato con la formattazione, ma non succede niente.
    Grazie

    Ah, a proposito, buon ferragosto!!!
    Francesco De Rose

  6. #6
    L'avatar di scrambler_900
    scrambler_900 non è in linea Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2006
    residenza
    italy
    Messaggi
    334

    Exclamation

    non riesco a immaginare cosa sia successo, non conosdco hd regenerator e non sò che passaggi hai eseguito


    sò che a volte succede quello che è successo a te

    è anche possibile che la chiavetta si sia danneggiata



    sò per certo che qualsiasi software tu voglia usare, quando il danno sull'hard disk è di tipo fisico, non c'è nulla che lo ripari

    il discorso cambia se il danno è di tipo logico, ma a quel punto è sufficiente un chkdsk con i parametri che ti ho dato prima


    c'è poi la formattazione a basso livello che riscrive da zero tutti i settori dell'hard disk

    ma francamente oltre ad essere una procedura delicata che và eseguitasolo se si conoscono bene i passaggi , non dà nessuna garanzia di successo

    e se qualcosa và storto butti vial'hard disk


    prova a entrare in gestione disco

    Per avviare Gestione Disco la procedura e' semplicissima: Menu Avvio -> Esegui... e digitate diskmgmt.msc, vi apparira' una finestra

    dove verranno visualizzati . I dischi e i volumi , che saranno visualizzati in modalità grafica e sotto forma di elenco.



    qui troverai tutti i comandi che ti serve conoscerex visuallizzare lo spazio di una particolare unità e all'occorrenza formattarlo

    HOW TO: Utilizzo di Gestione disco per configurare dischi di base in Windows XP



    questa utility serve a recuperare l'intera capienza della chiave usb , però non l'ho mai usata , l'avevo letto una recensione in un blog e me la sono segnata

    GoCoding.Com - BootFlashDOS


    oppure prova a seguire questa guida

    Come cancellare una chiavetta USB definitivamente | Salvatore Aranzulla


    magari consultiamoci prima di eseguire procedure di ogni tipo



  7. #7
    frander non è in linea Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2006
    Messaggi
    22

    Predefinito

    Ciao Scrambler, ti aggiorno su quanto finora ho fatto:
    Ho installato il tool System Restore Remover 1.5 per i punti di ripristino e ora quando tento di creare un punto di ripristino appare una pagina bianca con la seguente indicazione:
    <LINK id="UI_StyleSheet" REL="styl

    L’utility BootFlashDOS ha funzionato perfettamente e sono riuscito a recuperare la chiave usb da 8 GB ( grazie )!!!

    Ho lanciato diskmgmt.msc e il risultato mi dice che lo stato dei volumi è integro eppure ogni volta che riaccendo il computer parte il controllo di coerenza dei dischi

    Ho fatto uno scandisk che ha impiegato 9 ore ma finalmente giunto a termine il pc si è riavviato regolarmente.

    Ho paura che sarà necessario sostituire l'hard disk. Chissà quale sarà la spesa da affrontare.

    Grazie Scrambler,
    alla prossima
    Immagini allegate Immagini allegate
    Francesco De Rose

  8. #8
    L'avatar di scrambler_900
    scrambler_900 non è in linea Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2006
    residenza
    italy
    Messaggi
    334

    Predefinito

    mi fà piacere che l'utility ha recuperato l'intero spazio della chiavetta

    ma il pc continua a avviare il controllo di coerenza nonostante le procedure cje ti ho dato?

    ma non avevamo risolto quel problema?


    la spesa per un hard disk non è molto alta.

    devi acquistare un hd da 2,5" (quelli x i pc fissi sono da 3,5")

    da almeno 200 gb

    se lo monti da solo la spesa è attorno ai 50 euro

    http://www.trovaprezzi.it/prezzo_hard-disk_hard_disk_sata_2$2c5_200_gb.aspx


    ti raccomando, acquista un hard disk che sia esattamente compatibile con il portatile

    e visto che molto probabilmente dovrai reinstallare windows , scegli il file system NTFS è molto meglio



  9. #9
    frander non è in linea Junior Member
    Registrato dal
    Oct 2006
    Messaggi
    22

    Predefinito Controllo coerenza disco c

    Ciao Scrambler, innanzitutto voglio ringraziarti per tutti i validissimi consigli che mi hai dato.
    Ti faccio un riepilogo della situazione:

    1. Ogni volta che riavvio il PC parte il controllo di coerenza dei dischi, io posso annullarlo e il computer si avvia impiegando circa 5 minuti.

    2. Se lascio agire il controllo di coerenza, questo impiega per completarsi 9 ore circa, risultato: la prima volta che riavvio il pc il controllo di coerenza non parte, la seconda volta che riavvio il pc riparte anche il controllo di coerenza.

    3. Alcune applicazioni funzionano a rilento ( es: Power Point).

    4. Altre applicazioni danno luogo a continui errori ( es: Windows Movie Maker )

    5. I punti di ripristino non funzionano appena tento di crearne uno appare la seguente
    indicazione: <LINK id="UI_StyleSheet" REL="styl

    6. A seguito di una deframmentazione con il programma Auslogics disk Defrag mi compare l’avviso che ti invio in allegato.

    Non capisco perché il controllo fatto con diskmgmt.msc mi dia la situazione del disco fisso come integro e anche quando lancio il programma HD Tune mi dà buono lo stato di salute dell’hard disk.

    Purtroppo fino al rientro dalla vacanza non posso fare altro che tenermelo così com’è

    Grazie ancora di tutto, naturalmente se hai ancora suggerimenti sarò felice di metterli in pratica.
    Immagini allegate Immagini allegate
    Francesco De Rose

  10. #10
    L'avatar di scrambler_900
    scrambler_900 non è in linea Senior Member
    Registrato dal
    Nov 2006
    residenza
    italy
    Messaggi
    334

    Predefinito

    frander mi dispiace non c'è altro da fare se non sostituire l'hard disk

    se continua ad avviarsi il controllo coerenza nonostante le modifiche di registro significa che l'hard disk è troppo danneggiato che windows non può fare a meno di tentare una correzzione

    non puoi nemmeno eseguire il CHKDSK con i parametri che ti ho detto perchè serve il fs NTFS

    cerca di non utilizzarlo molto in questi giorni e salva i dati importanti


    RIGUARDO ALLA GESTIONE DISCHI C'E' UN EQUIVOCO

    lLo stato di un volume dinamico è Integro (a rischio).

    Causa: questo stato indica che il volume dinamico è attualmente accessibile, ma sono stati rilevati errori di I/O nel disco dinamico sottostante.

    In caso di rilevamento di un errore di I/O in qualsiasi parte di un disco dinamico, per tutti i volumi del disco vengono visualizzati lo stato Integro (a rischio) e un'icona di avviso.

    Risolvere i problemi relativi a Gestione disco


    riguardo a HD TUNE è un tool di analisi freeware , ti dirà pure che è tutto ok ma quando i programmi non funzionano è perchè si trovano in una zona del disco troppo rovinata x accedervi

    e lo stesso vale x i punti di ripristino

    non può salvarli perchè non riesce a fotografare il volume interamente



  11. #11
    L'avatar di Max121
    Max121 non è in linea Amministratore
    Registrato dal
    Mar 2006
    residenza
    Italia
    Messaggi
    422

    Predefinito

    Ciao Frander,
    la vita media di un disco desktop è proprio 4-5 anni anche se ha ricevuto tutte le attenzioni del caso vedi raffreddamento,scandisk,UPS,defrag ecc...

    I primi segni di cedimento sono proprio quelli che hai riscontrato tu ovvero cluster danneggiati. Se Windows fa fatica a svolgere le normali attività è molto probabile che alcuni file di sistema risiedono proprio in quei cluster danneggiati.

    A prescindere dal danno che sia logico o fisico il disco è attualmente inaffidabile, la soluzione migliore è sostituirlo!

    Se tu poi vuoi tentare di riparare il disco perché vuoi imparare o sei appassionato è tutto un altro paio di maniche...Cmq se vuoi qualche dritta chiedi pure.

    P.s. Per la sostituzione non saprei dovresti leggere bene i termini di garanzia del contratto

Discussioni simili

  1. Disco "D" invisibile
    Da giaspi nel forum Discussioni Hardware
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 18/January/2012, 12:55:51
  2. News: Spyware Terminator: non installare "Crawler Toolbar"
    Da Obi nel forum Sicurezza
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 30/January/2010, 03:58:09
  3. Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 10/October/2009, 01:12:46
  4. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 30/August/2009, 17:54:42
  5. desktop " allietato " da belle ragazze che ballano
    Da scrambler_900 nel forum Off Topic
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 5/June/2009, 00:07:06

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •