«Ci sono meno virus? No, ce ne sono molti di più. Ma non ce ne accorgiamo più» - Corriere della Sera