Visualizzazione dei risultati da 1 a 1 su 1

Discussione: ACB prestazioni di Windows XP

  1. #1
    L'avatar di Obi
    Obi
    Obi non è in linea Senior Member
    Registrato dal
    Feb 2009
    Messaggi
    178

    Predefinito ACB prestazioni di Windows XP

    PREMESSA:

    Il topic nasce dalla consueta lettura di topic o consigli riguardanti le prestazioni di XP, lentezza, più velocità o impallamenti vari.
    Ricordando in principio, che il caro "GOOGLE" con un combinato e sapiente uso di parole, offre davvero tanto materiale e mi accingo da qui in avanti a postare delle guide da suguire passo-passo.









    Da WINDOWS:

    Nozioni basilari:

    1) Non usare nessun "sfondo" del Desktop e l'odioso "Screen saver"

    2) Quindi da "Pannello di controllo > Opzioni risparmio energia" impostare le nostre relative scelte, annotando che nella scheda "Avanzate" si può impostare "il pulsante accensione" per spegnere il computer.

    3) Riavviare/spegnere da doppio-click: sul Desktop "tasto destro > Nuovo > Collegamento" e digitare:

    =====> standoff: shutdown -s -t 0
    =====> reboot: shutdown -r -t 0
    =====> dopo la "stringa di comando" click su "Avanti" dare un nome all'icona e "Fine"

    4) Prestazioni migliori sistema: quindi da "Pannello di controllo > Sistema > Avanzate" scegliere la 1ª voce "Impostazioni" e poi al suo interno spuntare/scegliere l'opzione "Regola in modo da ottenere prestazioni migliori"

    5) Visualizzazione veloce icone: in una qualsiasi cartella "Strumenti > Opzioni cartella" e togliere il segno di spunta a "Cerca automaticamente cartelle e stampanti in rete"






    Eliminare Dr. Watson:

    Questa applicazione di Windows, serve al sistema a salvare l’immagine corrente della memoria in un file, quando un programma in esecuzione va in crash.
    Inutile dire che è inutile questa cosa e che utilizza tante risorse di sistema inutilmente.

    Premessa: per i novizi del "Registro di sistema" quando vi addentrate nelle chiavi da scegliere, premere i tasti tastiera come shortcut (senza scender manualmente con la barra ogni volta).

    1) Da "Start > Esegui > regedit" andare al percorso:

    "HKEY_LOCALMACHINESoftwareMicrosoftWindows NTCurrentVersionAeDebug"
    =====> qua destro > Elimina sulla chiave "AeDebug"

    2) Prima di eliminare la chiave meglio fare un Backup, quindi "tasto destro > Esporta" sulla voce "AeDebug" salvarla con un qualsiasi nome e per riattivare "Dr. Watson" un doppio-click.






    Disabilitare servizi recuperando RAM:

    Windows all'arrivo sul Dekstop fa partire dei servizi in background (Task Manager Windows > Processi), di cui certi indispensabili, ma altrettanti superflui.
    I servizi disabilitati prendono di mira un uso elementare del pc, quindi alcuni di questi causano problemi (Wireless, etc) abbiate quindi pazienza nel leggere bene.

    Applicazione: da "Start > Esegui > services.msc" e doppio-click sul nome del Servizio e dove vedete "Automatico" scegliere "Disabilitato" e poi fate "Applica"



    Accesso periferica Human Interface (Human Interface Device Access): è un servizio che permette al sistema operativo di gestire correttamente le periferiche HID, come i pulsanti "speciali" delle tastiere e gli scanner "one touch".

    Accesso rete (NetLogon): necessario per fare login su domini NT, in normali workgroup è assolutamente inutile.

    Accesso secondario (Secondary Logon): permette ad un utente standard di eseguire programmi con i privilegi di amministratore. Può essere utile in alcuni ambiti di multiutenza, ma nell'uso casalingo è superfluo.

    Acquisizione di immagini di Windows (WIA) (Windows Image

    Acquisition (WIA): necessario per utilizzare correttamente scanner e alcune webcam.

    Aggiornamenti automatici (Automatic Updates): una delle principali nuove funzioni di Windows XP è la possibilità di mantenersi aggiornato automaticamente.

    Applicazione di sistema COM+ (COM+ System Application): un altro componente di appoggio per le applicazioni COM+: impostatelo come COM+ Event System.

    Archivi rimovibili (Removable Storage): Controlla alcuni aspetti di unità esterne di archiviazione, come dispositivi Zip, Jaz e simili. In caso non abbiate questi dispositivi, potete disattivarlo per risparmiare parecchie risorse.

    Auto Connection Manager di Accesso remoto (Remote Access Automatic Connection Manager): E' il responsabile della richiesta di connessione alla rete ogni qualvolta provate ad agganciarvi ad un servizio remoto: se ad esempio siete offline e provate a controllare la posta, questo componente fa comparire la finestra con la richiesta dei dati necessari (nome, password ecc) per collegarsi a Internet.

    Avvisi e registri di prestazioni (Performance Logs and Alert): Nei momenti di inattività, il sistema analizza le performance e le rende visibili con l'event viewer per poter capire le cause dei rallentamenti e incrementare così la velocità.

    Browser di computer (Computer Browser): Su reti LAN o WAN molto vaste, si occupa di tenere in cache i DNS risolti di LAN onde evitare di dover far girare richieste ridondanti: tale cache viene ripulita ogni 10 minuti circa. Come potete facilmente intuire, in una piccola rete questo servizio è inutile e può essere rimosso senza nessun problema.

    Compatibilità di Cambio rapido utente (Fast User Switching Compatibility)

    Condivisione desktop remoto di NetMeeting (NetMeeting Remote Desktop Sharing): Questa feature permette di condividere il vostro desktop mediante NetMeeting.

    Copia replicata del volume (Volume Shadow Copy)
    DDE di rete (Network DDE): un componente d'appoggio per Network DDE DSSM.

    DDE DSDM di rete (Network DDE DSSM)

    Distributed Transaction Coordinator (Distributed Transaction Coordinator): una funzione legata alle funzioni dei server ad alto utilizzo. Disabilitato.

    Gestione sessione di assistenza mediante desktop remoto (Remote Desktop Help Session Manager): questo servizio si riferisce a Remote Assistance.

    Gruppo di continuità (Uninterruptible Power Supply): gestisce le funzionalità avanzate degli UPS: se avete questa periferica, lasciate il servizio come sta, altrimenti disattivate pure.

    Guida in linea e supporto tecnico (Help and Support)
    NetBIOS di TCP/IP (TCP/IP NetBIOS Helper Service): mantiene il supporto a NetBIOS appoggiandosi a TCP/IP.

    Helper smart card (Smart Card Helper): componente di appoggio di Smart Card.

    Host di periferiche Plug and Play universali (Universal Plug and Play Device Host)

    Manutenzione collegamenti distribuiti client (Distributed Link Tracking Client): un sistema efficiente per mantenere i link su drive di rete.

    Messenger: permette di ricevere i messaggini via rete. Come più volte ribadito anche da Microsoft, si tratta di un servizio INDIPENDENTE da Windows Messenger.

    Notifica eventi di sistema (System Event Notification): un ennesimo monitor per le attività del sistema operativo.

    Numero di serie del supporto portatile (Portable Media Serial Number): se avete un lettore MP3 o simili, questo servizio legge il numero di serie del prodotto ogni qualvolta lo collegate al pc.

    Provider supporto protezione LM NT (NT LM Security Support Provider): un componente riservato ai grandi server che permettono il routing di messaggi o un collegamento Telnet.

    QoS RSVP (QoS RSPV): il famoso servizio "Quality of Service" non utilizzato.

    Registro di sistema remoto (Remote Registry Service): sotto Windows XP Pro, permette ad un utente remoto di modificare il vostro registro di sistema.

    Registro eventi: disabilitarlo solo se non si usa Malwarebytes Anti-Malware Full Version.

    Scheda WMI Performance (WMI Performance Adapter): un componente di analisi della strumentazione di Windows.

    Servizi IPSEC (IPSEC Services): da utilizzare solamente se dovete fare login su un dominio NT (molto improbabile in ambito domestico, molto probabile in ambito aziendale).

    Servizi terminal (Terminal Services): permette di loggarsi da remoto sul computer locale.

    Servizio di indicizzazione (Indexing Service)

    Servizio di rilevamento SSDP (SSDP Discovery Service)

    Servizio di segnalazione errori (Error Reporting Service): di default, Windows XP si propone di inviare a Microsoft informazioni sul vostro sistema ogni qualvolta si verifica un crash.

    Servizio Ripristino configurazione di sistema (System Restore Service): arrestando questo servizio eliminerete del tutto il famoso "System Restore" una funzionalità sopravvalutata e piuttosto invadente.

    Servizio trasferimento intelligente in background (Background Intelligent Transfer Service): questo servizio vi permette di riprendere il download anche dopo aver spento il sistema o aver fatto logoff (il download dovrebbe riprendere automaticamente al primo accesso al pc).

    Spooler di stampa
    Utilità di pianificazione: disabilitarlo solo se non si usa Malwarebytes Anti-Malware Full Version.

    WebClient



    Naturalmente su Google con la parola "servizi XP" si trovano a bizzeffe di pagine riguardanti la disabilitazione, ma state sempre attenti, perchè servono 2/3 giorni di accurati test.






    Disabilitare programmi dall'avvio automatico:

    Arrivati sul Dekstop, Windows carica dei programmi in modo automatico, alcuni essenziali (Antivirus, Office, etc) ma altri totalmente inutili.

    Applicazione: da "Start > Esegui > msconfig" andare nella 6ª voce "Avvio" e qui togliere la spunta ai software non necessari, ma se non sapete quali, digitare su "Google" solo il nome del programma (riquadro rosso nell'immagine):





    # Il nome del programma (o del processo)è consultabile Search results for avgnt

    # Su Google certamente più immediato.

    # Dopo la disabilitazione dei programmi obbligatorio riavviare il computer.






    Memoria Virtuale:

    La memoria RAM è fisica, mentre con il termine "Swap" o anche "File di paging" si intende l'estensione virtuale.

    Noi da "Pannello di controllo > Sistema > Avanzate > Prestazioni/Impostazioni - Avanzate > Memoria virtuale" possiamo dare un valore in Mb, consigliata se:

    # Windows XP con solo 512 Mb di Ram
    # Vista/Seven con solo 1 GB di Ram

    Questa memoria (se impostata) pian piano si espande fino a diventare causa stessa di rallentamenti, quindi verificare da Windows Task Manager - Prestazioni (Ctrl + LShift + Esc) il consumo medio in CPU/RAM e valutare bene.

    Gli esperti consigliano caldamente la disattivazione, ma se necessaria usate il free "PageDefrag" PageDefrag - Download software gratis Freeware Utility di sistema Defrag Microsoft con cui deframmentare all'avvio di Windows (solo la prima volta lento) lo swap.












    Da SOFTWARE:

    Pulizia - CCleaner:

    E’ un programma (di fama mondiale) per la pulizia dei files inutili presenti sul nostro pc, permettendo così di farlo ‘girare’ più velocemente, lavorare in modo più efficiente e liberando inoltre spazio sul nostro hard disk.
    Ottimo anche per il registro di sistema, nella pulizia di chiavi inutili ed in disuso.

    NB: Se scegliete anche di eliminare i cookie (i cookie sono anche le password dei vari siti) dannosi, magari andate prima in Opzioni - Cookie e spostate a destra, nella finestra Cookie da conservare quelli buoni.

    Per il download Download CCleaner 2.26.1050 - FileHippo.com






    Pulizia - DustBuster:

    E' un applicativo (più veloce rispetto a CCleaner, in quanto meno completo) progettato con lo scopo di identificare e rimuovere tutti i files inutili sedimentati sull'HD nel corso delle normali attività del sistema e navigazione Internet.
    Non si tratta di una funzione nuova, tuttavia è innovativo il metodo adottato per ottenere la più elevata profondità di pulizia attualmente disponibile, senza intervento umano nè perdite di tempo, in completa sicurezza.

    Per il download DustBuster XP in italiano: download gratis | Download.HTML.it






    Eliminare programmi inutilizzati - MSConfig Cleanup:

    Prima abbiamo disabilitato dalla scheda Avvio di msconfig alcuni programmi.
    Se in futuro dovremmo ritornare qua, troviamo i programmi rimossi che si vedono con l'odiosa cassellina bianca.
    Perchè non rimuovere questi software dall'elenco?

    NB: Questa azione deve essere svolta, quando noi siamo sicuri al 110% che il programma non ci serve (una volta eliminato non si può ripristinare)

    Per il download MSConfig Cleanup - optimize your Windows startup






    Defrag HD - Auslogics Disk Defrag:


    Pensate come ad un puzzle (HD) diviso in quadranti (cluster - allocazione di memoria), ognuno dei quali composto da caselline che appartengono a quella determinata azione/programma.
    Col normale uso del Computer (ma più conseguenza fatta da installazioni/disinstallazioni) stacchiamo un pezzetto e lo portiamo in disordine sparso per l'Hard Disk causando nel tempo rallentamenti sempre più maggiori.

    NB: Per un miglior defrag, disconnessione Internet, pulizia CCleaner, disattivare AV, Firewall e quant altro sia in esecuzione.

    Per il download Auslogics - Download Auslogics Disk Defrag
    Ultima modifica di Obi; 20/December/2009 a 05:03:55

Segnalibri

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •